Entra nel gruppo facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Psoriasi: Sintomi e Cause di una Malattia della Pelle o anche delle Articolazioni
Non è contagiosa ma può causare dolori e senz'altro fastidio

lunedì 27 giugno 2016 Aggiornato il:



La psoriasi è indiscutibilmente una malattia della pelle difficile da  trattare, una patologia autoimmune dalle cause molto varie e spesso insondabili perché legate a più fattori concomitanti. La psoriasi non è contagiosa è un disturbo quasi invalidante perché, oltre ad essere forse la più antiestetica tra le patologie della cute, può provocare dolore e colpire le articolazioni (artrite psorisiaca): caratterizzata dalla rapida proliferazione delle cellule anche 10 volte maggiore rispetto alla norma, solitamente nella zona dei gomiti, delle ginocchia e del cuoio capelluto, si manifesta con attacchi improvvisi i cui sintomi si possono curare in alcune settimane.

Come si formano le macchie della psoriasi e la desquamazione biancastra? 

Questo accade quando le cellule raggiungono la superficie della cute e muoiono, il loro volume causa la formazione delle macchie. Parliamo di psoriasi palmare o plantare quando essa colpisce solo mani o piedi e tende ad essere più dolorosa a causa della formazione di vescicole e della trasudazione di liquido.

Anche se non è contagiosa, la psoriasi è caratterizzata dalla familiarità. Sono particolarmente suscettibili persone di pelle chiara, con un’età compresa tra i 10 e i 40 anni, in particolare se un consanguineo viene colpito dalla stessa malattia.

Gli attacchi sono scatenati da  alterazioni del sistema immunitario e possono interessare anche altre zone del corpo, soprattutto le articolazioni. Se ciò accade la malattia viene detta artrite psoriasica. Questo tipo di attacchi sono per lo più di natura benigna e con un trattamento adeguato, i sintomi scompaiono entro poche settimane.

macchie della pelle per psoriasi

Cause della psoriasi

Diversi fattori possono causare un episodio di psoriasi e variano dallo stress emotivo all’infezione streptococcica. Almeno l’80% dei pazienti che soffrono di questi attacchi ha sperimentato un trauma emotivo molto recente: un cambiamento di vita radicale, un trasferimento, un nuovo posto di lavoro o un lutto molto grave. Molti specialisti pensano che queste circostanze esterne siano il fattore determinante di un’alterazione ereditaria della produzione delle cellule della cute.

Alcune condizioni patologiche e/o assunzione di farmaci possono peggiorare le condizioni della psoriasi:
  • traumi della cute
  • obesità
  • alcuni farmaci, compresi i farmaci antidolorifici come l’ibuprofene e gli antimalarici come la clorochina
  • alcolici 
  • dieta particolarmente ricca in proteine e povera in fibre
La malattia spesso si manifesta dopo circa due o tre settimane dopo un’infezione come una tonsillite streptococcica.

I sintomi della psoriasi

Cosa osservare e tenere sotto controllo quando si ha a che fare con il problema della psoriasi?
  • macchie sulla cute di colore rosa intenso con desquamazione biancastra, che solitamente compaiono sul cuoio capelluto, alle ginocchia, ai gomiti e alla parte superiore del corpo
  • prurito che aumenta da lieve a intenso
  • unghie delle mani e dei piedi ispessite, di colore diverso e a buccia d’arancia; la psoriasi colpisce le unghie che si sollevano dalla cute sottostante
psoriasi su piedi e mani

La psoriasi palmare presenta arrossamento, desquamazione e fissurazione della cute del palmo delle mani, invece la psoriasi plantare presenta gli stessi sintomi di quella palmare  ma sulle piante dei piedi. Questi tipi di psoriasi colpiscono soltanto queste zone del corpo. L’infiammazione può aggravarsi con la  trasudazione di liquido e causare un dolore anche molto intenso durante i movimenti.

Se la psoriasi peggiora dopo l’interruzione del trattamento con alte dosi di corticosteroidi, sarà necessario intraprendere un nuovo ciclo terapeutico.  Se l’infiammazione della cute non risponde a nessun tipo di trattamento, è necessario approfondire con ulteriori controlli specialistici perché la causa della psoriasi potrebbe essere più grave.