Entra nel gruppo facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Dimagrire con lo Sport, Correndo o Sudando e Altri Falsi Miti sulla Perdita di Grasso
Per rimettersi in forma ci vogliono sacrifici, ma per un dimagrimento sano e duraturo non bisogna avere fretta nè cercare trucchetti

martedì 14 giugno 2016 Aggiornato il:



Dimagrire con lo sport è efficace, ma tante persone sono purtroppo vittime della disinformazione che porta a compiere tanti errori e, oltre a perdere tempo, possono avere problemi vari. La perdita di peso, o meglio la perdita di grasso è un processo di medio-lungo periodo se vuole essere fatta bene e con criterio, soprattutto che duri nel tempo: non si può dimagrire in fretta facendo le cose per bene! Vediamo dunque di capire se e quanto sono veri quattro "miti" molto comuni: sudare fa dimagrire - dimagrire correndo o camminando - bere acqua aiuta a dimagrire - si brucia grasso dopo 20 minuti di attività fisica.
Leggi anche - La Dieta del Buonumore: Sani e in Sintonia con le Emozioni Positive

Sudare fa dimagrire più in fretta

Un falso mito del fitness e del dimagrimento ad ogni costo: ancora si vedono infatti persone andare a fare jogging, allenarsi in palestra o anche solo passeggiare indossando abiti non traspiranti, pesanti, a più strati per sudare di più. Ma è ovvio che così facendo si perdano solo preziosi liquidi -acqua- e sali minerali! Che poi si recuperano subito appena si beve... Ovviamente la bilancia segnerà un calo di peso, ma questo non è dimagrire! Il grasso non viene intaccato nè si alza il metabolismo.
NB: dimagrire con la sauna è altrettanto inutile!

Più si fa fatica, più si dimagrisce

dimagrire correndo
Correre fa bene  ma non serve
a perdere grasso nel modo corretto!
Quanti di voi pensano che facendo zumba, spinning, footing veloce e intenso... si dimagrisca? Ebbene, state sbagliando! O meglio: si perde peso perchè, oltre a perdere eventualmente tanti liquidi come detto sopra (in questo caso anche normalmente, data l'intensità dello sforzo), senza le giuste accortezze si perde massa magra! Eh sì, perchè sotto sforzo il corpo prima brucia le riserve di zuccheri, poi comincia a "mangiarsi" i muscoli disgregando le proteine che li compongono per ottenere glucosio da usare come fonte energetica. Non serve a nulla ammazzarsi di fatica in poco tempo! Seguite un'alimentazione corretta e fate sport con criterio, in palestra o all'aria aperta, in piscina o allenandovi a casa: se il vostro scopo non è praticare uno sport per migliorare le prestazioni ma è dimagrire e stare in forma, i risultati migliori si ottengono senza sforzi eccessivi in poco tempo ma con sforzi moderati da fare con costanza, per mesi (come stile di vita sarebbe ovviamente meglio...).

Ricordate che il consumo del grasso in eccesso è un processo di lungo periodo e che deve avere come pilastro il regime alimentare ed altre piccole accortezze (ad esempio ridurre il numero di pasti durante il giorno: a parità di calorie infatti si dimagrisce meglio / si ingrassa meno, dipende da cosa e quanto mangiate, con 1/3 pasti al giorno piuttosto che con 4/6 pasti più piccoli o spuntini; probabilmente avrete sentito spesso il contrario, ma è profondamente sbagliato: se volete potete chiedere nei commenti).
Leggi anche - Eliminare la Cellulite, Rimedi Fai Da Te per un Corpo Asciutto

Bere tanta acqua fa dimagrire

Bere 2-4 litri di acqua al giorno fa bene per tanti motivi, ma non c'è alcuna evidenza scientifica che questo abbia una qualsiasi influenza sulla perdita di grasso o la riduzione della cellulite. Si può solo dire che la mancanza di acqua, o meglio una non corretta idratazione, negli sportivi favorisce il catabolismo muscolare che porta al consumo di massa magra da parte del corpo e ad un accumulo di massa grassa. Questo ed altri fattori portano a dire che la disidratazione può far ingrassare e di certo porta ad altri problemi, come la mancata eliminazione di tossine, ma abbondare con l'acqua non serve a dimagrire.

Si bruciano grassi dopo 20 minuti di attività fisica

E perchè mai? Come detto sopra, il corpo sotto sforzo utilizza prima le riserve di glucosio, lo zucchero che utilizza come principale fonte di carburante, poi quando non sono più sufficienti ecco che intacca le proteine dei muscoli per derivarne appunto glucosio. Un falso mito da palestra è che dopo una sessione di allenamento coi pesi, facendo un po' di cyclette, di corsa sul tapis roulant o altre attività aerobiche si dimagrisca perdendo grasso, ci si "definisca": se non usate sostanze dopanti quali gli steroidi, brucerete più massa magra che massa grassa! Può essere invece utile circa un quarto d'ora di attività anaerobica a scatti (HIIT) nei giorni di non allenamento coi pesi se praticate il bodybuilding, o come  principale attività sportiva per dimagrire se non fate altro.
Insomma: dimagrire correndo non è vero, almeno nel senso più comune!