Entra nel gruppo facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Il Miglior Metodo per Smettere di Fumare Dipende dal Tipo di Fumatore

martedì 8 marzo 2016 Aggiornato il:



Chi ha deciso di smettere con le sigarette deve prima capire che tipo di fumatore è! Quando si decide che è arrivato il momento giusto per smettere di fumare e si cerca un valido metodo da poter utilizzare per raggiungere l'obiettivo, la cosa più opportuna è rivolgersi ad un medico che in primis cercherà di capire che tipo di fumatore si trova davanti, quanto fuma, da quanto tempo e che tipo di atteggiamento ha nei confronti delle sigarette. Valuterà quindi se la persona ha una dipendenza di tipo simbolico e quindi legato ad altri tipi di problemi psicosociali o se è una dipendenza fisica da nicotina che ne richiede l'assunzione più volte durante la giornata con intervalli più o meno costanti.

Smettere di fumare: i tre metodi principali

Tutto questo serve al medico  per decidere, con il paziente, come smettere di fumare e quindi, la strategia da consigliargli per aiutarlo con i sintomi dati dall'astinenza da nicotina e nel percorso che lo porterà a smettere di fumare godendo così anche dei benefici di una vita senza sigarette.

come trovare il miglior metodo per smettere di fumareIn queste guide descriviamo le tre principali tipologie di metodi per smettere di fumare, quello psicologico, quello farmacologico e quello basato sui sostituti delle sigarette:
Molti studi dimostrano che rivolgendosi ad un Centro Antifumo le possibilità di successo sono più alte di chi si improvvisa con metodi fai da te. Abbinato però ad un aiuto mirato per capire il metodo migliore per  smettere di fumare è molto importante che la persona sia realmente motivata e spinta da una forte forza di volontà.